Katy Perry 2011: i capricci di una star





Capita spesso di immaginare che una star possa essere incline ai capricci. Capita spesso di leggere quelle che per noi sono le stranezze di una star. Di recente il sito The Smoking Gun ha rivelato quali sono i capricci di Katy Perry.

Sembra, infatti, che l’autista non ha l’autorizzazione di parlare né con lei né con i suoi ospiti e non può guardarla.  L’autista, inoltre, ha un elenco di 22 punti da seguire per il suo comportamento. Il sito The Smoking Gun ha reso noto queste indiscrezioni perché è riuscito ad impossessarsi di un elenco contenente gli ordini per i servizi del tour di Katy Perry.

Dall’elenco sembra che la star inoltri delle richieste ben precise, curando diversi particolari. Si inizia dall’allestimento dei camerini che devono essere arredati con tavolini a forma d’uovo  e sedie  e devono essere di un colore preciso, crema o rosa. Nei camerini, inoltre, vi devono essere due lampade in stile francese ed un frigorifero con la porta di vetro. I camerini devono essere ricchi di fiori, preferibilmente rose (bianche o rosa)  o peonie e oppure ortensie (bianche o viola), ma soprattutto gli organizzatori devono accertarsi che nelle vicinanze non ci siano garofani.  Sembra che Katy Perry voglia avere a disposizione anche una camera presidenziale a cinque stelle.

Insomma, quelli di Kate Perry sono dei capricci da star facili da immaginare. Quante volte abbiamo pensato che una determinata star potesse avanzare delle richieste particolare per l’allestimento del proprio camerino?

I capricci di Katy Perry, quindi, si aggiungono a quelli di Mariah Carey e tante altre colleghe.