Jovanotti in tour: il cantante italiano sorprende l’America

Dimenticavi il gangster rap e tutti i suoi surrogati, e dimenticavi anche pistole, sederi al vento e collane d’oro appese al collo.

Qui si parla di rap all’italiana e, per essere più precisi, quello di Jovanotti. E finalmente anche la location d’eccellenza delle ultime trasformazioni tra l’erotico ed il violento, ovvero l’America, sembra essersi accorta che qui da noi c’era qualcuno che riusciva a cantare di amore ed emozioni e, in più, era in grado di farlo in rima.

Così ecco Lorenzo Cherubini, aka Jovanotti, diventare rappresentante del rap italiano negli Stati Uniti, con un Tour partito giovedì scorso a Washington e che proseguirà fino al 6 maggio facendo tappa a New York, Filadelfia, Chicago e Boston.

Un grande traguardo per Jovanotti e per la sua carriera musicale il cui punto di legittima investitura, detto tra noi, non poteva che giungere con un linea d’arrivo migliore.