Jim Morrison, una riabilitazione lunga 41 anni

jim_morrison1

I fan dei Doors e di Jim Morrison sicuramente ricorderanno questo episodio. Nel 1969, durante un live con la sua band, Jim venne arrestato sul palco con l’accusa di atti osceni.

Era reo, infatti, di essersi parzialmente denudato facendo gesti decisamente contrari alla pubblica decenza.

Jim Morrison è morto ormai nel 1971 (qualcuno dice che è ancora vivo) ma solamente ora, nel 2010, il governatore della Florida Charlie Crist ha deciso di riprendere in mano la questione e ddi valutarne la riabilitazione.

Secondo Crist ci sono “seri motivi per dubitare che le accuse che hanno portato all’arresto di Jim Morrison non fossero così solide come si è sempre detto”.

Odore di perdono e riabilitazione, visto anche che per anni i fan dei Doors hanno sostenuto che Jim, in quell’occasione, era visibilmente ubriaco. I suoi gesti, dunque, non potevano essere considerati una volontaria offesa ma solamente un comportamento alterato dagli effetti dell’alcol.

Sia chiaro, qui si sta parlando di perdono e riabilitazione solo ed esclusivamente dal punto di vista politico. Da quello musicale, Jim Morrison non è mai stato nemmeno accusato per il suo arresto.