Jerry Leiber: addio al paroliere del rock’n’roll

jerry leiber morto

Si è spento ieri mattina, alla veneranda età di 78 anni, il paroliere d’eccellenza della storia del rock’n’roll, Jerry Leiber, colui che al fianco di Mike Stoller aveva dato vita a testi di brani come Jailhouse Rock e There Goes My Baby. Il songwriter è deceduto a causa di un’insufficienza polmonare al Cedair-Sinai Medical Center di Los Angeles, in California, lasciando l’ennesimo grande vuoto nella storia della musica rock.

Al suo nome e alle sue parole sono legati artisti del calibro di Elvis Presley, per cui Leiber ha scritto canzoni il cui successo è giunto fino ai giorni nostri, dimostrando così il quanto il rock’n’roll fosse in grado di attirare le attenzioni del mondo intero.

A dare la notizia della morte di Jerry Leiber è stato il portavoce Bobbi Marcus a cui si è affiancato il commento del collega ed amico di una vita Mike Stoller che, ricordando il grande paroliere, non ha potuto fare a meno di lasciar trapelare la sua disperazione per questa scomparsa tutt’altro che annunciata: “Era mio fratello, il mio migliore amico e il mio partner artistico per sessantuno anni. Ci siamo incontrati per la prima volta a diciassette anni: lui con le parole aveva un talento eccezionale, nessuno era meglio di lui. Mi mancherà tantissimo.

Ci uniamo così alle parole di Mike Stoller per la scomparsa di uno dei più grandi songwriters della storia del rock e della musica del ventesimo secolo, sperando che da lassù continui a dar voce alla sua grande arte della parola. R.I.P Jerry Leiber…