Il segreto di Valerio Scanu e Alessandra Amoroso passando per Marco Carta? Luca Jurman!

luca jurman

Dopo aver abbandonato la spinta iniziale di Amici, loro hanno avuto un successo a dir poco strepitoso mentre lui, mentore e vocal coah, sembra non essersi preso alcun merito o riconoscimento pubblico per aver contribuito all’esplosione di questi talenti.

Stiamo parlando dei giovani artisti creati in casa De Filippi e, in primis, del trio Alessandra Amoroso, Valerio Scanu e Marco Carta, tutti e tre ‘allenati’ vocalmente da uno dei più celebri insegnanti della scena italiana: Luca Jurman.

Insomma, sarà una pura coincidenza, ma i tre artisti durante la permanenza nella scuola di Canale 5 hanno condiviso tutti le perle di saggezza del vocal coach milanese che, diciamocelo, di musica e talenti se ne intende eccome!

Marco Carta: vincitore. Alessandra Amoroso: vincitrice. Valerio Scanu: non avrà vinto Amici ma di certo le sue lezioni con Jurman hanno fatto in modo di caricare la sua presenza sul palcoscenico, così come quella stessa voce che nel giro di pochi mesi è arrivata alla vittoria del Festival di Sanremo.

Eppure, malgrado tale abilità nell’addocchiare e ‘ripulire’ i nuovi talenti, Luca Jurman non pare avere un ottimo rapporto con talent-show e format simili, tanto da aver dichiarato: “Oggi i media condizionano i ragazzi, ma anche i loro genitori, nei confronti dell’arte. Si pensa che per essere artisti basti proclamarsi tali e che un corso di pochi mesi sia sufficiente a fare di un principiante un professionista. L’arte è una ricchezza di pochi eletti e ha un’etica alla quale non ci si può sottrarre con facili scorciatoie”.

In particolare l’ex insegnante ha fatto riferimento alla presunta abitudine delle commissioni di dare più spazio a carisma  e bel faccino, piuttosto che ai veri e propri talenti canori.

A tal proposito ha infatti ricordato “Valerio Scanu risultava avere un viso anonimo e il carisma di un sasso”, eppure guardate dove è arrivato adesso!

Lo stesso vale per l’antesignano Marco Carta, silurato da colleghi e commissione ed accolto dall’insegnamento di Jurman che, non a  caso, lo ha condotto vero la vittoria di Amici 8.

Insomma, Luca Jurman rappresenterà anche una voce fuori dal coro, eppure quella stessa voce sembra aver aiutato e supportato i più grandi successi usciti dalla casa di Maria de Filippi!

13 Commenti

  • Ai provini c'era un ragazzo timidissimo che quasi si nascondeva in mezzo agli altri concorrenti, ma quando arrivò il suo turno ed iniziò a cantare mi folgorò. Lo volli come allievo a tutti i costi. Questo è ciò che ha scritto Jurman riguardo a Valerio nel suo libro , che guarda caso è sulla mia scrivania. Non si è mai sognato di scrivere "viso anonimo e carisma di sasso" che viene riportato qui unicamente per scatenare le obiezioni dei visitatori. Inoltre il riferimento sulla presunta abitudine delle commissioni a preferire il carisma e il bel faccino è rivolto all'edizione 2009 di Amici nella quale le case discografiche l'hanno fatta da padrone facendo una scelta commerciale e non artistica, esattamente ciò che Luca contesta. Peccato avrebbe potuto essere un articolo decente ma le bugie hanno le gambe corte. Jurman è un professionista serio, capace e amante dell'arte. Non sarebbe mai caduto così in basso nell'esprimersi con questi termini offensivi, tant'è che dignitosamente ha anche abbandonato la trasmissione. Probabilmente non pubblicherete il mio commento però un suggerimento ve lo vorrei dare: corregetelo prima che Jurman vi quereli!

  • Sono sempre io quello del primo articolo che non avete pubblicato! continuerò così finchè non lo rettificherete. Anzi ho un'idea! Ne faccio partecipe il diretto interessato.

  • Ciao Gabry, come vedi abbiamo pubblicato il tuo commento senza nessun tipo di problema. Ci teniamo a precisare che le frasi riportate in questo articolo sono dei virgolettati dunque non si tratta di parole manipolate ad uopo dalla nostra redazione.
    La fonte in cui è riportata la notizia ripresa dalla nostra redattrice è accreditata e puoi trovarla a questo indirizzohttp://www.newnotizie.it/2010/05/24/amici-marco-c
    Per quanto riguarda il fatto in sè, se leggi con più attenzione il post, non abbiamo mai detto che Luca Jurman (per altro apprezzatissimo da Musica10) ha apostrofato Valerio Scanu con gli epiteti "viso anonimo e carisma di sasso", ma tutt'altro. Luca Jurman, come tu stesso dici, non si trovava in accordo con le logiche del programma e ha dunque deciso di allontanarsi (decisione da noi condivisa appieno) lamentando il fatto che molto spesso, si prediligono altre caratteristiche rispetto al talento. La nostra non era un'offensiva a Jurman, ma un concedergli anzi meriti che umilmente non si è mai sognato di prendere. A torto o ragione che sia.
    Nella speranza di aver chiarito il fraintendimento, ti ringraziamo per la tua segnalazione.

    Redazione Musica10

  • Complimenti vivissimi! Ancora meglio! Fatemi capire, voi scopiazzate dagli altri articoli e neanche vi prendete la briga di verificare l'autenticità di ciò che viene riportato? Accidenti che professionalità. Comunque visto che siete stati così gentili da riportare l'indirizzo di questa "fonte autorevole" spero vi siate presi la briga anche di leggere i commenti. D'altronde è questo che tutti cercate no? Un paio di clik in più e poi tutti felici e soddisfatti. Un'altra considerazione! Se volete concedere a Jurman dei meriti non mettetegli in bocca parole che lui non si sognerebbe mai di dire. E' troppo corretto. Il fraintendimento non l'avete chiarito per niente perchè scritto così, con tutto il virgolettato del mondo, il senso è quello che gli ho dato io e come me anche gli altri commentatori della famosa fonte. Nella speranza che in futuro anzichè attingere da altri vi prendiate la briga di documentarvi come ogni bravo giornalista dovrebbe sempre fare, vi saluto cordialmente.

  • In risposta all' ultimo commento di Gabry: innanzitutto chiediamo rispetto per chi ogni giorno lavora al fine di fornire informazione. Questo non è il tribunale della Santa Inquisizione.
    Scopiazzare per la legge del click è una logica troppo comoda da adottare per screditare il lavoro di persone che molto spesso nemmeno ci guadagnano granchè. Il rispetto che ogni giorno garantiamo a voi lettori, approvando i vostri commenti, è lo stesso che chiediamo venga concesso ai nostri redattori che investono tempo e passione in questo lavoro.
    Detto questo, cerchiamo di essere il più chiari possibile in merito alle tue osservazioni.
    Documentarsi significa cercare fonti, confrontarle e naturalmente verificarle. Ed è ciò che è stato fatto. Peculiarità di un buon giornalista sono infatti l'onestà intellettuale e la buona fede nella ricerca e nella redazione di un testo. In questo caso, entrambe le cose sono state ampiamente rispettate: si sono cercate fonti attraverso le più importanti testate giornalistiche italiane (Sky.it e via dicendo) ed è stata semplicemente scelta quella relativa al link sopra indicato. Il sito in questione non è un bloggetto sottoposto alle leggi del click da te citate (che poi possano esserci anche quelle è un altro discorso… l'editoria nel web deve in qualche modo vivere) ma una TESTATA GIORNALISTICA regolarmente registrata presso il Tribunale di Roma. Va da sè che ogni considerazione, ogni intervista, ogni notizia, può essere sovvertita e girata a proprio piacimento ma non è possibile fare il processo alle intenzioni ogni volta che si scrive qualcosa di qualunque genere. La nostra redattrice non ha fatto altro che cercare delle fonti (ci sono video su youtube di interviste a Jurman in cui si parla proprio dell'arte e della preparazione dei giovani talenti non sempre cosi perfetta… a scapito di talenti veri), sceglierne una e scrivere un pezzo con onestà e buona fede. Se poi la fonte in questione che continuiamo a ritenere autorevole, ha qualcosa di fallato al suo interno, non possiamo di certo farci niente. In fondo è una voce contro l'altra. Tu sostieni una cosa, il virgolettato un'altra. Di chi fidarsi?
    Per quanto riguarda l'intervista riportata…. non riusciamo proprio a comprendere il tuo problema. Nessuno ha parlato male di Luca Jurman, anzi. Nessuno si è permesso di dire nulla nei confronti del Maestro, anzi. Dunque? Cosa avremmo mai scritto di cosi terribile e poco vicino alla verità in questo caso? Che Jurman non tolleri molto le logiche da talent è risaputo… che parli di talenti-bambini che partono con il botto e rischiano di essere risucchiati, pure. Fatti un giro su Sky.it e su Youtube e facci sapere cosa ne pensi.
    Grazie a te!

  • Un'ultima cosa… il post non fa riferimento a quanto Jurman scrive nel libro ma ad un'intervista rilasciata da Jurman…

  • Gentile Gabry, sono Chiara (cfr firma articolo). Perdonami il ritardo nella risposta ma, come avrai potuto notare, la Redazione ha già avuto modo di 'replicare' alla tua tagliente segnalazione.
    Il commento di Jurman su Valerio Scanu non è solo comparso in rete ma è il risultato di un'intervista del vocal coach per il magazine Vero, in cui, parlando di Valerio Scanu, l'intervistato ha espressamente dichiarato che inizialmente il cantante sembrava avere "un viso anonimo ed il carisma di un sasso". Nonostante ogni apparenza Valerio Scanu è diventato quello che è oggi, un grande artista, e questo anche grazie a Luca Jurman. Su questo nessun dubbio.
    Ora, dire che Jurman non avrebbe mai potuto dire una cosa del genere mi sembra eccessivo, dato che sin dall'inizio del programma chiunque era d'accordo sul dire che malgrado la voce superlativa del cantante la sua presenza scenica non era troppo coinvolgente.(continua)

  • In caso diverso, invece, ti chiedo di rileggere meglio l'articolo. Non ci sono frottole tantomeno bugie, ma solo il tentativo di riportare una notizia appartenente ad una fonte ben precisa (che abbiamo segnalato senza alcun problema). Qui nessuno ce l'ha con Jurman, ci mancherebbe! E probabilmente se c'è stata una presa di posizione eccessiva, il pregiudizio non è di certo partito da noi, ma da te.
    (continua)

  • Diamo molta importanza alle opinioni ed ai commenti dei lettori, insomma scriviamo per voi! Ma questo non vuol dire che per una citazione, per quanto opinabile essa sia, dobbiamo sottostare a critiche pesanti come quella che hai avanzato tu con il tuo commento. Felice di vedere che Jurman ha tanti fan in giro per l'Italia (me comrpesa!), e felice di sapere che hai acquistato il suo libro. Ma il fatto che la tanto criticata frase non compaia nel testo che hai nella tua stanza, non esclude che Jurman abbia fatto un commento del genere. Che poi, tra l'altro, non mi pare nè un commento negativo, tantomeno offensivo su Valerio, così come sullo stesso Jurman.
    Detto questo: ripeto che le vostre opinioni per noi hanno un'importanza fondamentale. Ma il rispetto dovrebbe essere reciproco e, a volte, fare un picolo passo indietro prima di attaccare o criticare alla tua maniera sarebbe, a mio parere, più educativo e soprattutto produttivo, piuttosto che offendere alla cieca mosso da un pregiudizio privo di fondamento.
    Grazie,
    Chiara.

  • Purtroppo manca una parte del secondo commento, in cui ti chiedevo (senza troppe polemiche) se per caso Jurman fosse un tuo parente o vicino di casa e se ti avesse detto lui in prima persona di non aver mai espresso una tale opinione. In tale caso ti chiederi venia e ti proporrei di segnalare il fatto direttamente al magazine che ha pubblicato l'intervista.

  • Gabry2010 vatti a fare una doccia e rilassati. questo è un blog, qui dentro non c'è neanche un giornalista per me, non stiamo commentando il corriere della sera ma un gruppo di ragazzi appassionati di musica, come ce ne sono a centinaia su Internet….evidentemente te sei il tipo che ama fare polemica per farsi vedere e basta….informazioni fonti giornalisti che si rispettini scanu carta e ca*** vari RIPOSATE A BELLA !!!!!!!!!!!!!

  • Vorrei solo dire che tutto di Scano si possa dire, tranne che ha un viso anonimo! Sarà per i capelli, sarà per i lineamenti si distingue subito dai ragazzi omologati nel look. Io ho visto qualche serale ed è l'unico di cui mi ricordassi, tant'è che ho subito ricollegato quando l'ho visto a Sanremo. Per me ha lo stile più personale di tutti.

Lascia un commento