Il Re Matto-Marco Mengoni è sul palco, grande Manuela Zanier

Il primo risultato è stato dato. Passano Davide, Borghi Bros, Nevruz, Ruggero e Sofia. Al ballottaggio va Nathalie. Non siamo d’accordo ma tanto è.
Parte la seconda manche. I primi ad esibirsi sono gli Effetto Doppler, gruppo vocale di Enrico Ruggieri. I tre cantano It’s My Life di Bon Jovi. Lasciamo perdere. Parola ai giudici. Tutti convergono sulla bravura dei ragazzi… troppo buonismo? Piucchè gruppi vocali, quest’anno ci sembra di avere a che fare con i cori della chiesa… Noi no, non siamo buoni.
E’ il momento di Stefano Filipponi. Pronti ad emozionarci. Il brano è Notturno. Esecuzione al limite, emozionante come sempre ma per onestà intellettuale dobbiamo dirlo, qualche pecca c’è stata. Monologo Ruggieri sul giudizio, per arrivare a dire: Ho capito perchè sei stato scelto, più sintetico Elio che fa notare le imperfezioni di intonazione, Mara esalta le doti emotive del ragazzo e Anna si accoda. Tutto sommato buona prova per un ragazzo che sa comunicare.
Arriva Manuela Zanier. La 34enne della categoria di Elio. Manuela è una delle performer più attese, canta Una Ragione di Più. Come dice Mara, è una signora che canta bene. Sorvoliamo sulla Tatangelo, falsa come la classica banconota da un euro. Tutti sono concordi nel dire che non è possibile che questa donna non sia ancora famosa. Siamo d’accordo.
Non c’è un attimo di respiro…. Ecco a voi Marco Mengoni!!!!
A dopo!