iCloud Apple: Steve Jobs presenta il nuovo servizio

apple-icloud

Ieri vi avevo annunciato che Steve Jobs avrebbe presentato il servizio iCloud alla Worldwide Developers Conference di San Francisco e vi avevo scritto che vi avrei tenuto aggiornati sulla questione. Steve Jobs ha presentate le caratteristiche di iCloud che consente di ascoltare musica on line, ma consente anche l’accesso alla visione di foto, video, rubriche, libri, calendari e tutti quei documenti che vengono sincronizzati sulla nuvola.

La famosa nuvola consiste in uno spazio virtuale di 5 GB ed è raggiungibile da qualsiasi dispositivo come iPhone, iPad, iPod Touch. Steve Jobs ha rivelato che il servizio è gratuito fino a 5 GB. iCloud è composto da nove funzioni, tra cui vi sono anche la posta e il calendario. I contenuti musicali presenti nell’iCloud sono disponibili su tutti gli apparecchi con sistema operativo IOS 4.3, ma la versione completa del nuovo servizio Apple sarà disponibile dal prossimo autunno.

Jobs ha presentato anche il nuovo servizio iTunes Match che al costo di 24,99 dollari l’anno renderà disponibile su iCloud tutti i brani appartenenti al negozio virtuale della Apple che un utente ha a disposizione sui propri dispositivi come iPod, iPad oppure pc. In questo caso si possono ascoltare anche tutti i brani acquistati da piattaforme diverse da quella Apple. Poco prima della presentazione ufficiale di iCloud, Steve Jobs aveva dichiarato “Tenere sincronizzati tra loro tutti questi apparecchi ci ha fatto ammattire, ma oggi abbiamo una grande soluzione a questo problema. Stiamo per declassare il pc al rango di semplice dispositivo. Stiamo per trasferire il digital hub, il centro della vostra vita digitale, sulla nuvola”.