I Soliti Idioti: arriva l’App!





Gli smartphone si stanno diffondendo in maniera esponenziale, gli app store sono pieni di applicazioni utili, accanto ad una mirea sterminata (quasi infinita) di applicazioni che dell’utilità non hanno nemmeno mai sentito parlare, ma cavalcano la moda del momento e sono alla sola ricerca del divertimento.

Tra queste ultime si inserisce doverosamente anche l’App de I Soliti Idioti. Già disponibile sull’App Store per i soli utenti iPhone (io ho un Android, fortunatamente), l’applicazione I Soliti Idioti permetterà a tutti gli utenti che decideranno di scaricarla di riascoltare in tempo reale tutte le migliori frasi del duo composto da Francesco e Biggio alle prese con i personaggi che li hanno resi famosi.
C’è davvero tutto. Dalla Postina (“un attimo e sono sssubito da lei”) ai due pseudo bambini Nicolò e Giggetto (speriamo ci sia anche la canzone che hanno fatto) passando doverosamente per il povero Gianluca in quotidiana lotta con il suo irriverente e odioso padre Ruggero De Ceglie, alias Biggio.
Insomma, se avete un iPhone o un tablet iPad e mentre siete in giro sentite l’incommensurabile mancanza di una frase della serie, Mtv vi sta regalando l’imperdibile opportunità di scaricare l’applicazione I Soliti Idioti Buzz direttamente dall’App Store di iTunes.
Immaginate di essere in fila alle poste e di far partire una bella sequenza di frasi di Niccolò alle prese con la mamma e il papà che non lo fanno uscire per fare le sue cose macabre e strambe. Oppure immaginate di essere nella medesima fila e di spronare l’operatore allo sportello con una bella incitazione direttamente dalla voce di Ruggero De Ceglie. Non utile, ma futile. Comunque divertente.