Green Day: il rimborso dei biglietti per la data di Bologna!

green day

Sicuramente in moltissimi la delusione scotterà ancora. In moltissimi, da ogni parte della penisola, erano accorsi a Bologna lo scorso 2 settembre per assistere all’I-Day Festival 2012 in programma all’Arena Parco Nord della cittadina emiliana per gustarsi dal vivo i Green Day alle prese con i pezzi del prossimo disco che arriverà sul mercato tra due settimane.

Eppure niente concerto. Il leader della band Billie Joe Armstrong è stato forzatamente ricoverato in ospedale. E sono il batterista Tre Cool e il bassista Mike Dirnt a spiegarci per bene il perchè delle cattive condizioni di salute del loro compagno: “Billie era davvero disidratato. Parecchio. Influenza. Era davvero una brutta situazione. E’ stato male di notte e si è svegliato la mattina in pessime condizioni. Mettiamola così: si è svegliato la mattina e continuava a vomitare. E cosa avrebbe dovuto fare? Sarebbe stato difficile, per lui, cantare vomitando. Però una cosa vogliamo promettere: torneremo a suonare a Bologna quanto prima. Non siamo un gruppo che annulla tanti concerti: nella nostra carriera ne avremo persi sì e no cinque. Ma siamo esseri umani anche noi”.

Speriamo che i nostri eroi tengano fede a quanto detto. Il concerto dell’I-Day era un ottima occasione per ascoltare dal vivo i pezzi del prossimo album dei Green Day in uscita il 25 settembre. Ma veniamo alle modalità di rimborso dei ticket per l’annullamento. Il prezzo del biglietto sarà rimborsato totalmente e i rimborsi sono cominciati ufficialmente ieri, 10 settembre. Coloro che hanno acquistato il tagliando sul sito di TicketOne o presso il loro call center riceveranno una email con le modalità. Per tutti gli altri sarà necessario recarsi presso il punto vendita che ha emesso il ticket.