Fiorello, stasera ospiti Tony Bennett, Elisa e Biagio Antonacci



Questa sera andrà in onda, direttamente dagli Studio 5 di Cinecittà, la terza puntata del varietà di Fiorello dal titolo Il Più Grande Spettacolo Dopo Il Weekend. Come ogni lunedì ormai l’attenzione è tutta rivolta agli ascolti che registrerà il varietà e ai nomi degli ospiti che verranno accolti sul palco da Fiorello. Oltre 12milioni di telespettatori hanno seguito la seconda puntata del varietà, quindi tutti si chiedono se stasera si verificherà un fisiologico calo d’ascolti. Beh, per sapere cosa accadrà dobbiamo solo aspettare.

Intanto sono saltati fuori i nomi degli ospiti musicali di questa sera. Fiorello per la terza serata de Il Più Grande Spettacolo Dopo Il Weekend accoglierà sul palco Elisa, Biagio Antonacci e Tony Bennett. Ovviamente vi sono degli ospiti, come Biagio Antonacci, che non sono stati annunciati ufficialmente da Fiorello nel corso della conferenza stampa. Infatti la presenza di Antonacci non è stata ancora annunciato, ma in rete si è diffusa la notizia che il cantante sia stato visto impegnato con le prove dello spettacolo a Cinecittà. Stasera vedremo anche Elisa ospite sul palco di Fiorello. Beh, per la cantante si può dire che stasera farà un salto nel passato, ossia quanto debuttò sul palco televisivo di Fiorello nella famosa trasmissione Karaoke. Elisa questa sera presenterà Love Is Requited, il nuovo singolo che anticipa l’album americano dal titolo Steppin’ O Water che sarà disponibile in vendita dalla fine del prossimo mese di gennaio. Come sempre nel varietà di Fiorello vi è spazio anche per gli ospiti internazionali. Questa sera, infatti, è il turno dell’ottantacinquenne Tony Bennett, il coroner italo-americano. Fiorello ha fatto sapere che canterà con lui il brano Lady Is A Tramp che Benett interpreta con Lady Gaga. Proprio nella conferenza stampa Fiorello al riguardo aveva dichiarato: “Sarò Lady Gago”. Ovviamente ci saranno anche diverse sorprese, ma non ci resta che aspettare questa sera per vedere lo spettacolo che il grande Fiorello ci proporrà.