Finale Amici Arena di Verona 2012: un riassunto imperdibile!





Un’edizione straordinaria, che ha visto sul palco gareggiare quattordici giovani talenti nel canto e nel ballo e nove cantanti Big e che si conclude conuna doppia proclamazione: vincitore Canto Giovani e vincitore Big.
Sono arrivati in finale:
Carlo Alberto Di Micco, Gerardo Pulli e Ottavio De Stefano, categoria giovani talenti; Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Marco Carta, Annalisa Scarrone e Antonino Spadaccino, categoria Big. Oltre all’adrenalina della gara l’emozione di esibirsi nel Tempio della musica, dove si sono esibiti i più grandi artisti italiani ed internazionali dei diversi generi dalla Lirica al Pop, cornice di straordinario impatto emotivo per il pubblico e per gli artisti.

A dirigere l’orchestra composta da 43 elementi il Maestro Peppe Vessicchio.
L’esito della gara in entrambi i circuiti è spettato al pubblico sovrano che attraverso il televoto, al numero 894.100 da rete fissa o con sms al numero 477.00.00 da cellulare, ha decretato vincitori: venerdì 18 maggio nella categoria Giovani il cantautore torinese Gerardo Pulli; sabato 19 maggio nella categoria Big Alessandra Amoroso.

Gerardo Pulli ha vinto un contratto discografico con la EMI MUsic Italia e Centomila Euro, mentre Alessandra Amoroso un concerto gratuito messo in palio da Tezenis dall’anfiteatro Arena di Verona. Questo concerto lo dividerà con l’amica e seconda classificata Emma Marrone.

Durante le due serate sono stati assegnati anche i premi della Critica offertida Fanta del valore di Cinquantamila Euro.Ha votato una giuria composta dalle più importanti testate  giornalistiche e da esperti del settore: Elisabetta Malvagna (Ansa), Antonella Nesi (Adnkronos),
Andrea Laffranchi (Corriere della Sera), Luca Dondoni (La Stampa), Paolo Giordano (Il Giornale), Marco Mangiarotti (Qn), Roberto Brunelli (L’Unità), Alessandra Menzani (Libero), Stefano Mannucci (Il Tempo), Carlo Angioni (La Gazzetta dello Sport), Daniela Adami (L’Arena), Andrea Conti (Tgcom24), Franco Zanetti (Rockol.it), Mauro Coruzzi in arte Platinette e Romano Musumarra, produttore.
Sono stati premiati dai giornalisti Carlo Alberto Di Micco (categoria Giovani) e Annalisa Scarrone (categoria Big).

Carlo Alberto Di Micco ha ricevuto inoltre la proposta di contratto discografico da parte del Presidente della Warner Music Italia Massimo Giuliano, mentre il Presidente della Universal Alessandro Massara ha presentato il progetto discografico ad Ottavio De Stefano.

Sono stati anche assegnati: l’ingaggio per un anno all’English National Ballet di Londra al ballerino Josè Becerra, il contratto di lavoro nella compagnia di danza River North Dance Chicago a Nunzio Perricone e una borsa di studio di 6 mesi alla Millennium Dance Complex di Los Angeles a Giuseppe Giofrè, vincitore di Amici 11 nella categoria Ballo.
La scorsa settimana (sabato 12 maggio) ad aggiudicarsi il primo contratto di lavoro è stata Francesca Dugarte, ingaggiata come prima ballerina da Ana Noya alla Victor Ullate Comunidad de Madrid. Al suo ritorno dalla Spagna è
prevista la sua presenza nella scuola di Amici come ballerina professionista. Belen Rodriguez e i ballerini professionisti di Amici si sono esibiti insieme venerdì 18 maggio.

Una considerazione importante:
Amici ha chiuso un ciclo di appuntamenti al sabato che hanno visto un ritorno dei giovani davanti alla Tv (pubblico principe per Maria De Filippi) in una serata storicamente di appannaggio di un pubblico piu’ adulto. Una impresa difficile, una sfida vinta: portare un pubblico disabituato a quella serata e difficilmente agglomerabile anche nelle altre sere.
Amici è solo la ciliegina sulla torta di una serie di sabati che hanno visto la De Filippi aggiudicarsi per tante e tante settimane (28 prime serate da settembre a maggio) la leadership assoluta negli ascolti. Un successo che ha premiato la conduttrice ma anche Canale 5, che, forse per la prima volta, ha registrato un filotto di vittorie consecutive al sabato in tre stagioni (autunno, inverno e primavera 2011-2012).

“Amici” è prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset. Il programma è ideato e condotto da Maria De Filippi. Direzione Artistica Gianmarco Mazzi e Lucio Presta. Il programma è scritto con Luca Zanforlin, Mauro Monaco, Massimo Romeo Piparo e Barbara Cappi.
Firma la regia Paolo Pietrangeli.