Festival di Sanremo 2011: Monica Bellucci, Robert De Niro, Take That



Il teatro Ariston di Sanremo nel corso della quarta serata ha visto susseguirsi, sul palco, tra gli ospiti Monica Belluci, Robert De Niro e i Take That.

Gianni Morandi ha coronato, come lui stesso ha dichiarato, “il sogno di una vita” intervistando Monica Bellucci.

C’è da dire che l’imbarazzo di Morandi nel corso dell’intervista era molto evidente. Domande molto superficiali, quasi inutili. Morandi ha abbracciato la Bellucci e sembrava quasi che non riuscisse a contenersi di fronte a tanto fascino.

In un secondo momento ha dichiarato alla moglie presente in sala “anche tu sei bellissima. ti amo”.

Poco dopo l’entrata in scena della Bellucci arriva anche Robert De Niro, intervistato con la collega per pubblicizzare il film “Manuale d’amore 3”, in cui entrambi recitano.

Ma Robert De Niro è ritornato sul palco in un secondo momento per un’intervista con Elisabetta Canalis, in veste anche di interprete, e Morandi. Un’intervista ancora più sciatta della precedente.

Si sa che Robert De Niro è restio a rilasciare interviste e dalla sua espressione sembrava quasi che non avesse nemmeno voglia di essere lì. L’attore ha parlato un po’ delle sue origini italiane dichiarando che vuole che i suoi figli conoscano le proprie origini europee perché “L’Europa è cultura”.

La Canalis, invece, nelle traduzioni tralasciava diverse dichiarazioni. Dopotutto non è un interprete.

Ma anche Gianni Morandi ne combina un’altra delle sue quando chiede alla Canalis “come si traduce taxi driver”. Insomma un’intervista per niente professionale.

Sul palco dell’Ariston si esibiscono anche i Take That proponendo “Flood”, brano presente nel disco della reunion. Dopo la non splendida esibizione Robbie Williams e Gary Barlow hanno risposto alle domande di Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez affermando ”ritrovarsi è stato fantastico, stiamo insieme da 18 mesi ma sembra che siano 20 anni e che non ci siamo mai separati”.