Ecco perchè il concerto tributo a Michael Jackson è stato annullato

Come tutti saprete, il concerto tributo a Michael Jackson previsto per il 25 giugno 2010 a Roma, è stato annullato.

Noi di Musica10, non appena ricevuta la notizia, ci siamo ovviamente premurati di comunicarvela, anche se le motivazioni addotte dalle fonti per la cancellazione del concerto tributo Michael Jackson, non erano poi cosi chiare. Erroneamente anche noi, ci siamo landati andare in supposizioni che oggi vengono però fortunatamente smentite.
Cerchiamo dunque di mettere finalmente ordine e di cercare di spiegarvi come sono andate davvero le cose, nonostante ciò che possa o non possa sostenere la Worldlive Entertainment, gruppo organizzatore del concerto tributo.
In proposito all’annullamento del concerto tributo di Michael Jackson del 25 giugno, ci è arrivata una mail in redazione che per dovere di cronaca vogliamo proporvi in forma integrale. In questa mail ci viene spiegata in modo chiaro e semplice, la motivazione per cui il concerto tributo a Michael Jackson sia stato annullato.

Gentile Redazione,
vi scrivo in merito all’articolo sulla cancellazione del Tributo a Michael
Jackson in programma per il 25 giugno 2010 a Roma.
Avendo seguito gli sviluppi dell’organizzazione di questo tributo, mi permetto
di segnalare il fatto che, nonostante le dichiarazioni della Worldlive, i bassi
livelli di vendita dei biglietti non sono affatto da attribuire alla scarsa
attenzione dei fans per l’evento, bensì alla poca chiarezza e mancanza di
professionalità degli organizzatori stessi.
Quindi chiedo diritto di replica al comunicato stampa rilasciato dalla
Worldlive.
Facendo un breve riassunto, Alla prima conferenza stampa, Tale Samanta Zolla,
presidente della Legend Music Awards e collaboratrice dell’organizzazione, ha
dichiarato che Michael Jackson sarebbe ancora vivo, nonchè sarebbe stato
presente all’evento in incognito. (può verificare le mie dichiarazioni inquanto
risultanti da un articolo di vanity fair, scritto da una giornalista presente
alla conferenza). Da qui le prime perplessità riguardo l’organizzazione.
Ma non è tutto.

L’elenco degli artisti è stato ripetutamente cambiato, sono
stati cancellati i maggiori artisti nonostante il fatto che i cartelloni
pubblicitari recassero ancora tali nomi. Effettivamente, fino al giorno prima
della cancellazione, non era stato comunicato il cast definitivo (e sottolineo
che mancavano 15 giorni all’evento). Se questo non fosse abbastanza, due giorni
fa sono stati avvistati a Roma i cartelloni pubblicitari in cui si comunicava che l’evento
sarebbe stato spostato dallo Stadio Olimpico al Palalottomatica, nonostante ciò
l’organizzazione non ha dato comunicazioni ufficiali in merito al cambiamento
sul sito dell’evento (anche se ne veniva data conferma telefonica a chi li
contattasse) e i biglietti continuavano ad essere venduti per lo stadio
olimpico.
Aggiungo che la famiglia del signor Jackson, si è dissociata molto tempo fa da
questo evento, ciò può essere verificato dall’account Twitter (accont
verificato) di Randy Jackson http://twitter.com/randyjackson8, il quale in prima persona si è fatto portavoce
dei seri dubbi sulla credibilità e affidabilità dell’organizzazione.
Chiedo perciò cortesemente di rettificare l’articolo, o quantomeno aggiungere
questi chiarimenti per correttezza d’informazione.
I fan di Michael Jackson non l’hanno affatto dimenticato, a testimonianza di
ciò ci sono i vari eventi organizzati da loro stessi in molte piazze d’Italia,
Il fatto è che i fan di Michael, non sopportano i tentativi di sfruttare il suo
nome, e si sono opposti a tutto questo come hanno potuto.
Certamente il rammarico per non aver potuto organizzare un tributo all’altezza
del grande artista e uomo che era Michael Jackson è in primo luogo nostro,
anche se di questo non abbiamo nessuna colpa. Se questo tributo fosse stato
organizzato onestamente, lo stadio olimpico sarebbe stato riempito in un batter
d’occhio, come lo saranno invence le piazze italiane, a testimonianza del fatto
Che il ricordo di Michael Jackson, uomo e artista, è più che vivo nei suoi
fans.

3 Commenti

  • ma certo che è vivo! cominciate ad informarvi, giornalisti! come mai che non si fa un TRIBUTO UFFICIALE? come mai che l'Estate MJ STRONCA TUTTO? informatevi un po..

  • Salve, è vero i Fan di Mj ci sono e affollerebbero un suo concerto… Mai come adesso…
    L'evento in questione è annullato ma conosco diverse persone che hanno preso il biglietto e sarebbero andate ..non credo davvero abbiamo venduto pochi biglietti.. la verità è che non si può fare un tributo a chi esiste ancora..è vero Mj potrebbe essere vivo e un tributo sarebbe stato davvero di cattivo gusto
    Mj lives forever !

  • Grazie per il diritto di replica…è intollerabile che l'assenza di un tribito manipolato in modo arrogante e oltraggioso venga fatto ricadere su chi ha sempre chiesto chiarificazioni e certezze omesse dagli organizzatori. I fans ci sono e sono molti…ma non tutti manipolabili come qualcuno sperava!!!!!