Depeche Mode: nuovo album e nuovo tour in arrivo!

depeche mode nuovo album e nuovo tour in arrivo

I Depeche Mode torneranno con un nuovo album e nelle ultime ore la notizia sta rimbalzando in rete. Il nuovo disco dei Depeche Mode dovrebbe essere pubblicato nel corso della prossima primavera. L’annuncio è stato data da Dave Gahan che proprio in questo periodo è impegnato in uno studio californiano per le registrazioni.

Per la primavera 2013 sarà quindi pubblicato il tredicesimo album in studio dei Depeche Mode. Probabilmente in seguito al lancio del nuovo disco la band sarà impegnata con un tour mondiale per la promozione. In ogni caso ci sarà sicuramente il ritorno live!

La band attualmente sta lavorando già sul materiale del nuovo album e sembra che vi siano già una ventina di brani. Dave Gahan, infatti, ha rivelato: “Abbiamo registrato una ventina di canzoni, che al momento sono già piuttosto complete. Adesso non ci rimane che lavorare di lima a quello che sarà il disco vero e proprio.”

Come sarà il tredicesimo album in studio dei Depeche Mode? Lo stesso Gahan ha anticipato alcuni dettagli: “Non voglio azzardarmi a definirlo un disco blues, ma sicuramente è stato molto influenzato dal blues, anche dal punto di vista dei testi. Io ho sempre spinto, forse anche più degli altri, perché il materiale prodotto fosse tenuto il più grezzo possibile. I miei compagni sono un po’ spaventati, perché in caso la scelta dovesse non piacere verremmo giudicati male tutti. Ma sapete cosa vi dico? Preferisco avere delle rencensioni di merda piuttosto che recensioni mediocri. Preferisco che la gente pensi ‘Cosa cazzo sta succedendo ai Depeche Mode?’ piuttosto che ‘bah, sì, niente male, come disco’.”

La band però ha intenzione di organizzare un tour, probabilmente mondiale, che li terrà impegnati per un bel po’ di tempo. Al riguardo Gahan ha rivelato: “Stiamo facendo un ottimo lavoro, e non vedo l’ora di portare dal vivo le nuove canzoni. Sarà una cosa grossa, un impegno da programmare sugli anni a venire, non certo un qualcosa che finirà prima di due estati a questa parte”.