Deep Purple Italia: il 18 luglio a Verona

deep_purple_02-500x370

Non c’è niente da fare. Più passa il tempo e più vengo a conoscenza di eventi e concerti che rendono davvero ardua la scelta del cosa fare e dove in questa estate 2011. Qualche giorno fa si è svolto il Rock In Idrho, fra poco avremo la data italiana del Sonisphere Festival 2011 con gli Iron Maiden e gli Slipknot, vi abbiamo parlato più volte del mini tour di Lou Reed nella nostra penisola. Mettiamoci anche il The Big 4 Festival a Milano e il Rock In Roma 2011 e avremo una serie di motivi insindacabili per partire ed andare a vedere almeno uno di questi eventi.

A tutto ciò si aggiungono i Deep Purple, storica band rock che dagli anni Sessanta è arrivata dritta a noi senza perdere la voglia di fare concerti e regalare un’esperienza imperdibile ai fan di tutto il pianeta. I Deep Purple saranno protagonisti di un unico live italiano che si terrà il prossimo 18 luglio 2011 all’Arena di Verona. Sul palco li vedremo in una speciale collaborazione con la German Neue Philarmonic Orchestra e non è la prima volta che la band del grande batterista Ian Paice si esibisce con un’orchestra. Ricordiamo, infatti, che nel 1969 i Deep Purple diedero alle stampe un album intitolato Concert For Group And Orchestra, realizzato assieme alla Royal Philarmonic Orchestra di Londra.

La formazione attuale dei Deep Purple comprende Ian Gillian alla voce, accompagnato  da Steve Morse alla chitarra, Roger Glover al basso, Don Airey alle tastiere e, come detto prima, Ian Paice alla batteria. Ricordiamo che i Deep Purple, undici anni fa, sono stati protagonisti di un grandissimo live al Forum di Assago (Milano) che vide la partecipazione inaspettate di Ronnie James Dio (morto poco tempo fa), celebre cantante heavy metal che sostituì Ozzy Osbourne nei Black Sabbath.