Coachella 2013: ecco gli headliner

coachella

Lo so, siamo ancora a gennaio, ma è nostro dovere di buoni blogger tenervi informati sulle ultimissime novità dei festival musicali che vedranno live i nostri beniamini nelle prossime stagioni. Ebbene oggi parliamo del Coachella Festival 2013, sicuramente una delle manifestazioni più rilevanti di tutto il panorama musicale americano.

Cominciamo subito con il dire che il programma è folto di nomi interessanti e alquanto altisonanti. Tra questi vediamo Stone Roses, Blur, Phoenix e Red Hot Chili Peppers. Sicuramente, se siete attenti, vi starete chiedendo come fanno ad esserci quattro headliner per un festival come il Coachella, che notoriamente prevede solamente tre giorni di spettacolo.

La risposta è molto semplice:il giorno inaugurale l’organizzazione della kermesse ha giocato la carta del cosiddetto double bill, ovvero due headliner alla pari che rispondono ai nomi di Blur e Stone Roses. Il double bill è previsto il primo giorno, ossia il 12 aprile.

Il giorno seguente, 13 aprile, le teste di serie saranno nientemeno che i francesi Phoenix, mentre il giorno di chiusura del Coachella Festival 2013 sarà affidato nientemeno che ai Red Hot Chili Peppers di Flea e Anthony Kiedis.

Il Coachella 2013 rappresenta una sorta di ritorno alle radici più rock, dopo che negli anni scorsi avevamo assistito all’invasione della musica elettronica con Swedish House Magia, Afrojack e David Guetta.

Ricordiamo che immediatamente dopo il Coachella Festival, gli headliner Blur, Stone Roses, Red Hot Chili Peppers e Phoenix saranno protagonisti anche dell’Indio, altra kermesse musicale californiana che comincerà il 21 aprile. Insieme a loro ci saranno anche Yeah Yeah Yeahs, Lou Reed, Modest Mouse, New Order, Social Distortion, Nick Cave e nientemeno che il Wu-Tang Clan.

coachella