Classifiche 2011: gli album più venduti della settimana

La classifica per una volta parla italiano e, lasciatecelo dire, non può che farci piacere trovare i nostro migliori artisti davanti ad Adele, che resta 11 mentre i rientranti Foo Fighters si piazzano alla  dodicesima posizione.

Adelmo Fornaciari, che ogni tanto si fa chiamare Sugar ma che giusto per restare in tema di patriottismo preferiamo ora chiamare Zucchero occupa la  decima piazza mentre Raphael Gualazzi, portabandiera italiano alla prossima serata del’Eurofestiva tedesco di Dortmund si trova al  settimo posto.

Prima di lui, in una classifica abbastanza statica a dir la verità, troviamo Gianna Nannini, Modà e Jovanotti, tutti nomi che stagnano da un po’ nelle prime posizioni di una classifica dominata dal talento sempre eterno di Vasco Rossi, che continua a stare là, al primo posto Eh già, come direbbe lui.
Ma è difficile, davvero difficile scalzare il Rossi, rock star riconosciuta a livello nazional popolare.

L’unica novità è la piacevole incursione di Vinicio Caposella.
L’istrionico musicista e letterato piazza fin dall’esordio  il suo promettente Marinai, Profeti e Balene al secondo posto, per un debutto davvero strabiliante se pensate che solamente uno tosto come il Blasco ha saputo resistergli.