Britney Spears: il ritorno è taroccato?

Il nuovo singolo di Britney Spears Hold It Against Me è già un successo: il brano disponibile in esclusiva su Itunes fino al 18 gennaio sta riscuotendo l’entusiasmo dei fan fra cui una Miles Cyrus più che elettrizzata che sul suo blog si definisce addirittura ossessionata dal nuovo brano di Brit!
Insomma una partenza stellare se non fosse per un piccolo tonfo di stile: il titolo della canzone è copiato!
Pare infatti che Hold It Against Me sia copiato da un brano del 1979 di un gruppo americano country famoso negli anni ’70 e ’80, i Bellamy Brothers autori di If I Said You Had A Beautiful Body, Would You Hold It Against Me.
Sarebbe stato proprio il cantante del gruppo, David Bellamy, a segnalare la sospetta somiglianza dei due titoli commentando così l’accaduto: “Dirlo mi fa sentire ancora più vecchio di quanto non lo sia, ma trovo che gli autori musicali di oggi siano a corto d’idee, negli anni ’60 e ’70 c’era molta più ispirazione”.
A deporre a sfavore dell’ex reginetta del pop ci sarebbero anche evidenti coincidenze nel testo dei due brani.
Pare proprio che la cattiva stella che aveva accompagnato Britney Spears negli scorsi anni non intenda abbandonarla nemmeno questa volta. Coraggio Brit! I tuoi fan non ti hanno abbandonato in momenti peggiori e non lo faranno neanche ora!