Beady Eye: nuovo album in arrivo per la band di Liam Gallagher

beady-eye

Il primo album di questa band è andato abbastanza bene, ma non ho sentito (effettivamente non ci sono state) ovazioni della critica. Loro sono i Beady Eye, la nuova band dell’ex Oasis Liam Gallagher formata dopo lo scioglimento proprio degli Oasis e dopo i dissidi con il fratello Noel.

C’è grande attesa, dunque, per il secondo album in studio dei Beady Eye (successore del “debut” Different Gear Still Speeding) e ancora non sappiamo cosa ci aspetta. Effettivamente delle sorprese potrebbero esserci, visto che già ci aveva spiazzato la scelta del produttore. Quest’ultimo è Dave Sitek, membro dei TV On The Radio e conosciuto nell’ambiente per aver lavorato in passato con Jane’s Addiction, Yeah Yeah Yeahs, Liars e Foals.

Per descrivere il nuovo album in studio dei suoi Beady Eye l’ex Oasis Liam Gallagher aveva utilizzato le parole “maestoso” e “imperiale”. Suona un po’ di autocelebrazione, ma speriamo che del buon materiale ci sia. Durante lo scorso mese di novembre Liam Gallagher ha concesso una brevissima intervista al The Sun. In quell’occasione era stato chiesto al leader dei Beady Eye di commentare quello che diventerà il nuovo disco della band. “Odio la parola ”sperimentale’ – ha detto al tabloid – ma sicuramente stiamo sperimentando. In cinque parole l’album è maestoso, imperiale, fuori e (dopo un attimo di pausa ndr) heavy”. Vista la scelta del produttore, qualche “appesantimento” ce lo aspettavamo.

“Il disco – ha continuato Liam – sarà diverso dal primo, niente di quelle sciocchezze anni Novanta. Mi sembra che sia un album veramente speciale. Sai, quando esci dalla porta e ti metti a pensare: mah, non ne sono mica tanto sicuro. Beh, noi quella porta del c***o l’abbiamo scardinata”.

Molto bene, Liam. Adesso attendiamo il disco. Ti faremo sapere.

beady-eye