Beady Eye: anche Liam Gallagher suonerà live i pezzi degli Oasis



Gli artisti, si sa, prima dicono le cose e poi molto spesso se le rimangiano. Tempo fa l’ex singer degli Oasis Liam Gallagher aveva escluso il fatto che la sua nuova band, i Beady Eye, potessero riproporre dal vivo alcuni pezzi degli Oasis. Sarebbe stato sciocco, secondo Liam, fermarsi a rivangare il passato non guardando avanti.
Tale scelta era stata anche rivangata in altrei frangenti, durante i quali i componenti della band avevano specificato che “casomai qualcuno volesse saperlo, in concerto non ci saranno canzoni degli Oasis”. A dire la verità i Beady Eye finora non avevano mai riproposto i brani della vecchia e compianta band dei fratelli Gallagher, suonando solamente materiale originale del loro primo fortunatissimo album.
Ora Liam Gallagher ha cambiato idea. Già all’inizio del mese di febbraio Liam si era mostrato nostalgico dichiarando che, nonostantte il suo amore attuale siano i Beady Eye, preferirebbe essere negli Oasis. “Gli Oasis erano la mia cosa – aveva detto – Gli Oasis erano la mia vita”. Più recentemente proprio Liam Gallagher, intervistato da un’emittente radiofonica, ha dichiarato: “Facciamo il festival Fuji in Giappone, in luglio. E buttiamo dentro anche delle canzoni degli Oasis, per chi ha voglia di ascoltarle. Adesso indubbiamente è arrivato il momento giusto. È sempre stato in programma, ma prima credevamo che l’album dei Beady Eye dovesse camminare con le sue gambe. Abbiamo fatto dei buoni concerti, abbiamo fatto dei concerti di m***a. Adesso è l’ora di farle ascoltare. Sono canzoni anche mie, come lo sono di Noel. E se la gente non ha voglia di sentirle, che se ne vada al bar oppure affanc**o. Se invece gli piacciono saltate su e giù, divertiamoci”.
E voi? Siete d’accordo con il fatto che i Beady di Liam Gallagher propongano i pezzi degli Oasis durante i loro concerti?