Backstreet Boys: la reunion in tv!

Backstreetboys

La trasmissione Good Morning America è una di quelle che spopolano oltreoceano e ogni tanto, ma nemmeno troppo raramente, è in grado di ospitare personaggi e sorprese che ci interessano. Come in questo caso.

Proprio così, perchè la trasmissione televisiva Good Morning America ospiterà la reunion dei Backstreet Boys nella loro formazione completa, quella che comprende anche il figliol prodigo Kevin Richardson che aveva lasciato ufficialmente la band nel lontanissimo 2006 ma che, come apprendiamo, non ha mai realmente interrotto i contatti con i suoi ex compagni.

Tempo fa erano stati gli stessi Backstreet Boys (quelli rimanenti, ovvero Nick Carter, Howie Dorough, Brian Litrell e AJ McLean) ad annunciare il ritorno di Kevin nella formazione. Per la precisione lo avevano detto ai fan in occasione di una loro performance tenutasi lo scorso mese di aprile in quel di Londra.

Insomma i Backstreet Boys si ritroveranno nella loro formazione originaria, quella che ha lasciato alla musica delle canzoni culto che ancora girano nel cuore e nella testa di moltissime oramai ex teenager. Nick Carter ha dichiarato: “Non potremmo essere più felici di così perchè un nostro fratello è tornato con noi”.

Attualmente il quintetto al completo si trova a Londra in uno studio di registrazione insieme al produttore Martin Terefe, per ultimare le lavorazioni di quello che diventerà il prossimo album in studio della boy band. Il disco dovrebbe arrivare sul mercato durante la stagione primaverile del prossimo anno, in concomitanza con il ventesimo anniversario della nascita del gruppo.

E voi, ex fan ed ex teenager che avete cantato a squarciagola As Long As You Love Me, siete contente della reunion dei Backstreet Boys con Kevin Richardson?