Amy Winehouse: morta a Camden Square

Amy Winehouse

 

Sky News ha annunciato che la famosa cantante controversa Amy Winehouse è morta a 27 anni alle 4 di pomeriggio per cause ancora  sconosciute. La cantante inglese era nota per il suo smisurato consumo di sostanze stupefacenti. Alcuni siti web ipotizzano che la causa del decesso sia l’overdose, ma non è ancora uscita la conferma ufficiale. Il corpo di Amy si trovava in un appartamento a Camden Square, al nord di Londra, secondo quel che dice la polizia. La causa del decesso, anche secondo i paramedici, è l’overdose, perchè nel momento in cui l’hanno trovata, secondo quanto confermato, era senza speranza, priva di ogni possibilità di vivere.  Nel concerto del 18 giugno a Belgrado, la cantante ricevette un bel pò di fischi per tutta la durata del concerto perchè salì sul palco in ritardo e non riusciva a stare al  tempo dell’accompagnamento suonato dai musicisti e neanche in piedi data l’alta assunzione di alcool e di stupefacenti. Fu considerato il peggior live nazionale e la cantante cancellò tutte le date del tour europeo, anche quella del Summer Festival a Lucca del 16 luglio. La famiglia e gli amici di Amy Winehouse sono completamente annientate dallo shock. Il padre ha ricevuto la notizia della morte di sua figlia mentre era in volo per essere presente ad un festival jazz al Blue Note, ma Mitch Winehouse ha cancellato la data per il lutto. Davanti alla casa di Amy Winehouse a Camden Square hanno messo mazzi di fiori, candele e orsacchiotti sotto il nastro azzurro della polizia e moltissimi biglietti dedicati alla cantante.