Amy Winehouse: in vendita il suo appartamento!





E’ stata messa in vendita la casa di Amy Winehouse. L’artista è scomparsa il 23 luglio del 2011, all’età di 27 anni, proprio nel suo appartamento a Camden Square che da quel momento è diventato una sorta di santuario. I fan di Amy passano per lasciare un fiore, un saluto, anche solo per ricordarla. In un primo momento sembrava che l’appartamento potesse diventare la sede della Amy Winehouse Foundation, ma sembra proprio che le cose siano cambiate.

Il padre di Amy, Mitch Winehouse, ha deciso di mettere in vendita l’appartamento per 2,7milioni di sterline. Beh, lo stesso appartamento prima della scomparsa dell’artista valeva solo 1,8 milioni di sterline. Si tratta, quindi, di un vero e proprio affare. La notizia è stata resa nota da un portavoce della famiglia direttamente al Sun rivelando: “I Winehouse hanno deciso di mettere la casa sul mercato, con grande dispiacere. Amy amava molto quella casa ma a nessuno della famiglia sembra appropriato viverci”.

Eh già, la cantante amava molto la sua casa e sarebbe stato bello trasformala in un museo a lei dedicato oppure trasformarla nella sede della fondazione instituita in sua memoria. Sembra che a spingere la famiglia a vendere l’appartamento sia stata una questione soprattutto pratica, visto che comunque comporta sostenere un costo per la manutenzione.

Nessuno del nucleo familiare della cantante ha intenzione di andare a vivere nell’appartamento di Amy e lo stesso portavoce ha spiegato: “Non era pratico tenerla vuota, pagando tutte le spese di manutenzione. E’ un posto meraviglioso e farà felice la famiglia che ci andrà a vivere”.