Addio a Lelio Luttazzi: El can di Trieste ci lascia

lelio luttazzi

Un grande ci lascia. Il maestro Lelio Luttazzi è venuto a mancare questa notte all’età di 87 anni.
A dare notizia della morte di Lelio Luttazzi, compositore a cui si deve l’introduzione dello swing e del jazz nella musica italiana, è stato l’amico e agente Roberto Podio.
Lelio Luttazzi soffriva di una neuropatia da tempo ed è stata questa la causa della sua morte. Nato a Trieste il 27 aprile 1923, avevamo avuto modo di rivedere il grande Lelio al Festival di Sanremo nel 2009, al fianco della rivelazione di quel Festival, Arisa.
Lelio Luttazzi lascia un grande vuoto nella musica italiana. Autore per Mina, Rita Pavone, Fred Bongusto, Quartetto Cetra, il Maestro è stato anche un grande frontman televisivo e radiofonico.
Raggiunge l’apice del successo tra i ’50 e i ’60, anni in cui piazza brani ancora oggi memorabili come: Una zebra a poi per Mina, Vecchia America del Quartetto Cetra, El can de Trieste.
Vogliamo ricordare Lelio Luttazzi lasciandovi un’esibizione recente del maestro triestino proprio al fianco di Arisa:
Sincerità Arisa-Lelio Luttazzi:

www.youtube.com/watch?v=zaEeOxgO4O8