AC DC: vicini alla rottura?

Malcom Young - AC/DC

Dura ammetterlo, ma il tempo passa anche per le band che abbiamo sempre considerato immortali. Ed ecco che la vecchiaia avanza, arrivano le malattie, i problemi. Ultimo, in ordine di tempo, quello di Malcom Young, storico chitarrista degli Ac/Dc.

Un amico del guitar hero della rock band più famosa del pianeta ha infatti rivelato che Malcom Young sarebbe gravemente malato e che proprio la gravità della sua malattia potrebbe costringerlo a non esibirsi live. Mai più. Un vero e proprio schiaffo per milioni di fan vecchi e nuovi che i rockers australiani si sono conquistati in decenni di onorata carriera.

Stando a quello che si vocifera, tre settimane fa Malcom Young sarebbe stato colpito da un forte ictus e Mark Gable, collaboratore degli Ac/Dc ha dichiarato che “la sua salute è compromessa” e che l’annuncio ufficiale della fine degli Ac/Dc è atteso nei prossimi giorni. Solamente questione di tempo, quindi, prima che questa leggenda del rock mondiale scriva la parola fine sulla sua immensa storia.

Gable avrebbe dichiarato, intervistato da ABC Radio, che Malcom Young non sarebbe proprio in grado di suonare. Questo non solamente per quanto riguarda i live, ma anche le registrazioni di nuovo materiale in studio. “Tuttavia – ha continuato Gable – il figlio di Malcom, Alex, ha sostituito il pafre qualche anno fa per un tour e nessuno ha notato la differenza”.

Tuttavia Brian Johnson, leader degli Ac/Dc ha negato ogni possibilità di scioglimento della band, anche se ha aggiunto che “uno dei ragazzi ha una malattia debilitante, ma preferisco non parlarne troppo. È un tipo orgoglioso, che tiene alla sua privacy, un ragazzo fantastico. Siamo amici da 35 anni e io lo ammiro molto”.

Insomma, se tutte le voci di corridoio fossero vere, saremmo molto vicini alla fine degli Ac/Dc o quantomeno della band come l’abbiamo sempre ascoltata e adorata finora, dl 1979 ad oggi. Speriamo sia solamente un bruttissimo sogno dal quale ci sveglieremo presto.

Malcom Young - AC/DC