A Seattle una mostra dedicata a Kurt Cobain e ai Nirvana



Non sarà stato un grande musicista, ma è innegabile che sia stato un personaggio decisamente importante per la storia della musica.

Sto parlando di Kurt Cobain, ex chitarra e voce dei leggendari Nirvana, che sarà protagonista di una mostra interamente dedicata a lui.

La mostra aprirà i battenti ad aprile del 2011 a Seattle (città che ha visto nascere Kurt, i Nirvana e tutta la scena grunge dell’inizio degli anni Novanta) e si chiamerà Nirvana: Taking Punk To The Masses.

Ci saranno oltre 200 oggetti in esposizione appartenuti a Kurt Cobain e agli altri due membri della band (Krist Novoselic e Dave Grohl, ora nei Foo Fighters): strumenti, testi scritti a mano, indumenti, attrezzature e fotografie della band e delle loro famiglie.

La mostra sarà operativa esattamente per due anni, dall’aprile del 2011 all’aprile del 2013.

Krist Novoselic, bassista dei Nirvana, ha così commentato l’iniziativa di una mostra dedicata alla band e a Kurt Cobain:

“Kurt era un artista visionario che ha toccato il cuore di persone in tutto il mondo. E’ fantastico che presto ci sarà una collezione che celebrerà il suo contributo alla musica ed alla cultura. E’ una storia con i Nirvana al centro, ma è una storia che include anche le molte persone, band e istituzioni che hanno contribuito a creare una comunità musicale”.

Devo ammetterlo: un po’ Kurt manca. Dopotutto Nevermind è stato il primo disco di ‘musica seria’!